Sapere porgere le proprie scuse

I 5 fattori che rendono le proprie scuse credibili: Tiger Woods & Lloyd Blankfein

Torno su questo importante tema per il crisis management che ho già affrontato in alcuni precedenti post per segnalare un interessante intervento di Oxana Trush sul Blog del Logos Institute che analizza in dettaglio le scuse pubbliche rese dal campione di golf Tiger Woods e dal CEO di Goldman Sachs, Lloyd Blankfein.

Inutile riassumere qui il lungo post eccetto per le 5 regole che rendono il porgere le proprie scuse un esercizio credibile ed efficace:

  1. Rammaricarsi per quanto è accaduto
  2. Assumersi le proprie responsabilità
  3. Dichiarare che cosa si intende fare per riparare/risarcire il danno causato
  4. Pentirsi e modificare il proprio atteggiamento e le proprie azioni
  5. Chiedere perdono

(Immagine da The Reputation Doctor)

Annunci

2 risposte a “Sapere porgere le proprie scuse

  1. Pingback: Robert Dudley: “BP is sorry. BP gets it. BP is changing.” | Sitting Duck

  2. Pingback: Rupert Murdoch e NewsCorp: gestione tardiva della crisi | Sitting Duck

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...